lunedì 30 giugno 2008

ogni tanto ho bisogno di un colpo

"Il ragazzo è uscito dal cesso, lo guardiamo uscire, anche lui ci guarda. Ha gli occhi neri e la barba sottile. Passa accanto all'acquario e scompare nella scala a chiocciola.

«Vado in bagno.»


Traballa sulle piastrelle, poi di colpo prende la rincorsa e si butta contro il muro con la testa, così forte che le pareti rimbombano. Mi alzo e la raggiungo.

«Ma che fai?» Ride, e mi scaccia dalle sue spalle, quella risata mi spaventa più che qualsiasi pianto.

«Ogni tanto ho bisogno di un colpo.»"


Margaret Mazzantini: Non ti muovere
Arnoldo Mondadori editore, Milano - 2004

pag. 178


catalogazione: libreria dietro al computer

Condividi su Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

benvenuti nella nostra biblioteca. Benvenuti due volte se venite accompagnati da un libro!